Corea-Sud

Fate un viaggio in Asia e specialmente in Corea del sud, visitate la capitale Seul e vi renderete conto di essere nel paradiso della gnocca, se siete amanti delle belle ragazze asiatiche non esitate a partire, rimarrete folgorati da quanto sono belle e sensuali le donne coreane; ricordatevi poi di lasciare una recensione dei vostri viaggi della gnocca e raccontateci quante belle ragazze avete conosciuto e rimorchiato con cui avete fatto sesso insieme ai vostri compagni di viaggio

Recensione:

Bene ragazzi, vi leggo da molto e questa volta do il mio contributo. Viaggio Seoul + Giappone di 15 giorni per lavoro.
Mi capita spesso di viaggiare per lavoro e da buon lettore di questo forum conosco i trucchi del mestiere, quindi anche in viaggi di una settimana riesco quantomeno a capire che aria tira per poter condividere informazioni preziose.
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)
Partiamo dicendo che le Koreane sono belle da spavento, veramente il top per i fan dell’asian come il sottoscritto. Vestono molto eleganti la sera, hanno makeup generalmente leggero, hanno un profumo che santoddio e sono molto molto educate e pacate, perlomeno fino a quando non saranno marce di alcool. Si perché i koreani bevono, ma bevono tanto!
Seoul è una città super moderna, le gnocche abbastanza emancipate, la gente in generale sta economicamente bene ed è acculturata. Non aspettatevi, come un po’ il sottoscritto, di trovare una situazione simile alla Thailandia perché andrete parecchio fuori strada. Seoul è una metropoli moderna paragonabile a New York o Berlino per intenderci. Gnocche in carriera o universitarie benestanti ogni dove, quindi scordatevi l’approccio alla “oh ci stai” perché andrete in bianco garantito. La situazione gnocca free purtroppo non è semplicissima, ma andiamo con calma.

Pullman dall’aeroporto incheon a 15.000 won (12€) vi porta in tutta la città.
La zona dove soggiornare è Itaewon che è la zona foreigners. Consiglio Itaewon perché c’è veramente un sacco di movimento e quando non avrete voglia di muovervi li in giro troverete tutto quel che serve. Il traffico è pazzesco e vengono praticamente tutti li la sera.
Un’altra zona è Gangnam (oppa gangnam style!) dove ci sono un sacco di locali, ristoranti, pub..di tutto insomma. Vi linko 2 articoli che entrano parecchio nel dettaglio per non dilungarmi troppo. Avrei voluto provare l’octagon per distruggermi come si deve ma essendo da solo ho indugiato, la prossima volta.
http://thehungrypartier.com/seoul-itaewon-nightlife-guide/
http://thehungrypartier.com/ultimate-guide-to-clubbing-gangnam-style/

Come lessi qui da un guru riveritissimo, appena atterrato mi faccio fare un bel massaggio Thai con hj (80.000 won circa 65€) per sciacquare via la sete di sangue e ragionare più col cervello; questo è un consiglio sacrosanto che sento di dare a tutti, sempre.
Per quanto riguarda la gnocche pay non posso esservi troppo d’aiuto perché ho preferito socializzare free. La zona di Itaewon è piena di centri massaggi ed anche veri e propri bordelli; la prostituzione in korea è illegale ma tranquillamente tollerata dal governo che sembra incentivarla passivamente in alcune zone per evitare che si sparga ogni dove, quindi andate easy. Troverete donnine seminude che vi tireranno dentro in improbabili bar. Non so però dirvi il costo. Ci sono anche un sacco di siti dove si trovano escort, delle patate da gara che anche solo guardarle sdraiate vale il prezzo della corsa, prezzo ahimè salatuccio perché partiamo da 220-250 dollari. Se vi va il pay e siete nel budget nn esitate, sono robe da matti davvero, da andare fuori di testa, robe da film.

Ora tre metodi per rimorchiare free:
1-Approccio diretto. La gnocca free è abbastanza tosta da pescare, tanto quanto lo sono in Italia, o forse peggio. Culturalmente sono ancora molto chiusi e soprattutto sono molto timidi. Inoltre, le ragazze viste puttaneggiare con gli stranieri sono talvolta giudicate un po’ male. Certo ce ne sono parecchie che scelgono il batacchio occidentale ma non sono ragazze da “ti scopo come se nn ci fosse un domani e arrivederci”, o meglio non dovrete assolutamente farglielo capire (l’arrivederci intendo). Già, a parte qualche eccezione, per una buona scopata free bisognerà giocarsela bene ma ne varrà la pena. Vanno approcciate in un locale con calma e superando il loro imbarazzo iniziale che sembrerà un rifiuto ma vi assicuro che è solo imbarazzo con un apunta di diffidenza. In realtà non vedono l’ora di socializzare con un occidentale (gli sembrerete James Dean). Dovrete parlarci, farle ridere e offrirle da bere (reggono più di noi, occhio)..scordatevi la scopata stile ti vedo in discoteca, balliamo 2 minuti, limonata dura e anal nel bagno del locale, NO WAY. Ho avuto molte chance invece usando l’approccio detto sopra. Insomma sicuramente piacerete, con quasi tutte avrete una chance ma dovrete giocarvela sempre bene. So che sembra la fiera dell’ovvio ma una volta li capirete.
corea sud nightlife girl
2-Social. È incredibile quanto funzioni bene Tinder e Kakao chat (una specie di WhatsApp che li usano tutti). Per quest’ultima vi servirà il numero di telefono del contatto, quindi se approcciate di persona chiedete il numero e perseverate da li, gradiscono molto che usiate i loro mezzi di comunicazione. Partite con due cellulari, nel vostro principale ci mettete una sim locale dedicata ai foreigners della EgMobile (non vi sarà permesso farne una con operatore locale). La trovate nei 7-11 e con 30.000 won (24€) vi fate un numero koreano, 1000 minuti ed 1gb internet, più che sufficiente.
Tinder è incredibile, ho trovato e incontrato un sacco di ragazze, robe da matti; se non vi fate troppi scrupoli inventatevi che starete in korea per tanto oppure che tornerete li a breve; ripeto che la botta e via non è tanto nella loro cultura. Inoltre il viaggiatore di lavoro o il turista che tra 10 giorni se ne va non è ben visto, mooolto meglio se “abitate li” oppure “ci venite molto spesso”. È un po’ da merde ma è uno sporco lavoro e qualcuno dovrà pur farlo. xD

3-Compagni di caccia locali. La terza via è quella di conoscere ragazzi Koreani, se vi dice bene con loro è veramente tutta un’altra storia. Psicologicamente non sei l’occidentale arrapato in viaggio di lavoro ma ti trasformi in James Dean amico di Koreani che viene spesso in Korea; tutta un’altra musica. Sembra assurdo ma vi assicuro che abbattuto il muro di diffidenza portarle a letto è di una semplicità imbarazzante.
Una sera ho copnosciuto 2 ragazzi in un bar; abbiamo rimorchiato 3 gnocche veramente degne con una facilità impressionante, roba da non credere. Dopo 1 ora di softcore senza pudore l’hotel è arrivato easy.

Ricapitolando:
1- Soggiornare a Itaewon, Gangnam o Hongdae (zona universitaria)
2- Assolutamente scheda telefonica + Tinder + Kakao chat
3- Approccio educato e corteggiamento, con menzogna spudorata sulla vostra permanenza
4- Amici del luogo svegli per rimorchiata garantita
corea sud nightlife girl
Concludendo mi sono divertito parecchio, i locali sono molto belli e la musica o è un r&b tamarro oppure una techno house piacevolissima. Seoul è bella e pulita, sicura e vivibilissima. Ho conosciuto tanta gente e sono uscito a cena con 4 ragazze in totale usando Tinder (di cui una Canadese) e ne ho rimorchiate 2 nei locali; sono in viaggio di lavoro, ci tornerò presto e non ero particolarmente affamato sto giro quindi ne ho battezzata solamente una veramente ma veramente bella, una di quelle che non si può sprecare
Non sono Brad Pitt quindi questi numeri valgono per tutti. Prendete la mia esperienza, proiettatela su un viaggio per la gnocca ed avrete risultati sicuramente migliori. Insomma la Korea non è il pradiso delle orge ma ne vale veramente la pena; è sottovalutata come meta turistica e vi garantisco che le gnocche sono totali, tra le migliori mai viste.

Adesso se sto aereo si decide a partire (2 ore di ritardo) me ne vado in Giappone

Lascia un commento