IL PESCE CHE ATTACCA I GENITALI

Il mondo animale è pieno di specie particolari e a volte sconosciute. Vi sono tantissime specie di pesci ed oggi andremo a parlare di un pesce particolare che attacca i genitali maschili più che quelli femminili e anche ai suoi simili. Il Candiru è un pesce anche conosciuto con il nome di pesce vampiro. È […]

Il mondo animale è pieno di specie particolari e a volte sconosciute. Vi sono tantissime specie di pesci ed oggi andremo a parlare di un pesce particolare che attacca i genitali maschili più che quelli femminili e anche ai suoi simili.

Il Candiru è un pesce anche conosciuto con il nome di pesce vampiro. È un parassita che attacca i genitali dell’uomo, un pesce osseo di acqua dolce che si trova prevalentemente del Rio dell’amazzoni ed oltre ad essere pericoloso per l’essere umano è anche un nemico per altri animati a loro volta pericolosi come il piranha .

Il Candiru generalmente si trova in zone melmose ma nel momento in cui necessità nutrirsi sale in acque più pulite fino a depositarsi all’interno di altri pesci per cibarsi, in quanto si deposita all’interno delle branchie degli altri pesci nutrendosi di sangue e carne.

Non attacca solo i suoi simili ma anche l’essere umano specialmente il genere maschile, si deposita all’interno del pene di qualche sfortunato che si accorge della presenza di questo ‘parassita a causa del forte dolore sulle parti intime.

candiru genitali pene pesce

Il candiru penetra all’interno del canale urinario fino a divorare tutto l’interno.

Un caso documentato é quello di un uomo che dopo aver fatto la pipì nelle acque del fiume brasiliano è tato attaccato dal pesce parassita che penetrato all’interno delle vie urinarie ha cominciato a bloccare il flusso dell’urina e divorare all’interno. In ospedale è stato operato ed è stato trovato un Candiru di 15 cm.

Perciò cari bagnanti attenti mentre nuotate nelle acque del Rio dell’amazzoni ma soprattutto occhio a non far pipì nell’acqua.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

Lascia un commento