Sudafrica

il Sudafrica, le cui capitali sono Pretoria, Città del Capo e Bloemfontein è un viaggio della gnocca e del sesso più entusiasmanti che si possano fare nella vita in Africa ; un viaggio in Sudafrica non lo scordi sia per il paese e i safari che puoi fare ma anche per le belle ragazze che potrai conoscere durante le tue serate nei locali sudafricani; ricordatevi poi di lasciare  una recensione dei vostri viaggi della gnocca e raccontateci quante belle ragazze avete conosciuto e rimorchiato con cui avete fatto sesso

Recensione presa da http://www.gnoccatravels.com/

Tanto per cominciare, il Sudafrica non é un posto dove si và strettamente in trasferta gnocca.
Si tratta comunque di un posto interessante dove c’é del turismo da fare e della gnocca da avere, e l’intento di questa recensione é quello i dare un paio di indicazioni utili per chi dovesse trovarsi a passare da Città del Capo.
Premetto che ci ho vissuto per circa un anno, a cavallo tra il 2009 e il 2010.
Tra le grandi attrattive della città c’é sicuramente la varietà di gnocca disponibile, che và da pressocché tutte le varianti del nero africa (quì sono presenti la maggior parte delle nazionalità del continente) al bianco di origine anglosassone-olandese,

alle infinite sfumature di colored (sangue misto) fino a quello che a mio modesto parere é il pelo più fino che si possa avere in città; il malese del capo.

Il bello del posto é che essendo un crocevia di culture a livello mondiale, un pò tutti hanno contribuito in qualche modo alla varietà del patrimonio genetico.
Vi dirò anche che, francamente, questo non é un posto per pappagalli e sebbene il livello di sicurezza é ottimo per gli standard Sudafricani, c’é da esser svegli.
Per cominciare, un paio di indirizzi pay, perché a mio avviso il modo migliore di metter piede in una città nuova é e resta sempre svuotare le palle in bocca ad una gnocca locale…

un bel piombo di benvenuto, intanto che ci si orienta…cosicché bando alle ciance; BeDazzled, Bree Street 223, bordello con parco gnocca ok ma tendente al maturo, razze tipiche locali, maggioranza colored, 50 neurini l’ora per un servizio che varia da troia a troia ma comunque generalmente buono.

Questa é l’ultima spiaggia o l’opzione di chi non ha veramente tempo da perdere. Ambiente sicuro e pulito, niente truffe. Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

Mavericks, Barrack Street 68, strip club di livello eccellente con parco gnocca ampio e variegato, mediamente di buon livello con alcuni esemplari semplicemente eccelsi. Razze presenti praticamente tutte, dalle sanguemisto locali alle nere alle russe alle latine e mediterranee. Prezzi abbordabili sia per il bere che per i servizi. Alcune delle ballerine offrono servizi extra consumabili anche in loco con discrezione, ma non tutte.

Sicurezza garantita, niente truffe per quanto ne so. L’ambiente é gradevole e di buon livello, tuttosommato un bel posto dove trascorrere una nottata.
Ci sono altri posti in città che sono commerciali abbastanza da poterli suggerire ad un turista, ma io non ne ho diretta esperienza e quindi ne faccio a meno,

inoltre ci sono anche posti decisamente non commerciali che però sono al di fuori della portata del turista medio in quanto frequentati perlopiù da cannibali e pochi di buono vari, di cui non faccio menzione in quanto non sarebbe saggio andarci senza una guida adeguata.

Ultima menzione riguardante lo strettamente pay sarebbero le passeggiatrici notturne del waterfront, qualità e prezzi variabili, di cui non sò altro al riguardo.
Essendo che Questa é Africa, parlare del free in generale significa per forza di cose entrare in una zona grigia pressoché impossibile da decifrare…ma cerchiamo di mettere un pò di cose in chiaro;
In Sudafrica c’é una promiscuità sessuale meravigliosa, anche se é pur vero che alcuni aspetti della faccenda sono a dir poco spaventosi, come ad esempio il livello di violenza dilagante (violenze sessuali e non) e quel buon 20% e passa di popolazione affetta da HIV.
In tutti i locali e discoteche di Long Street si può inzuppare il biscottino piuttosto facilmente, la fauna varia tantissimo….quì gli studenti internazionali si mischaino agli stagisti, alla gente del posto, ai marinai di passaggio, criminali, turisti per caso, immigranti cercafortuna, lavoratrici del sesso variamente professionali free-lance e chi più ne ha più ne metta.

Insomma inutile cercare di dire cosa si trova dove e come….é una bolgia totale in cui c’é da tenere gli occhi aperti.
Vi dirò comunque che la piazza non é sputtanata, e che in generale lo straniero piace.
Molto facile cuccare, in ogni momento della giornata e nei luoghi più disparati.
Insomma c’é molto spazio per giocare e tentare la fortuna, che poi con questi livelli di promisquità sessuale non c’é nemmeno tanto da essere fortunati a dire il vero…

Zona decisamente più raffinata ed upscale é invece Camps Bay, con ottimi ristoranti sul lungomare e locali come il Café Caprice dove i rampolli del Sudafrica privilegiato pascolano e si accoppiano…

come potrete immaginare, questo é il posto che più si avvicina alla realtà italiana….vale a dire poco divertimento vero e tanta ostentazione di benessere.
Consiglio vivamente i ristoranti della zona, che offrono ottimo servizio, ottima cucina ed ottimi vini a prezzi ragionevoli.
In conclusione, a Città del Capo c’é parecchio da divertirsi se uno sà come muoversi in un’ambiente internazionale.

Usate sempre protezione ai primi incontri e nel caso doveste stabilizzarvi con qualche tipa e volete darci dentro a pelo, sappiate che ci sono diversi centri in città che offrono consulenza e test rapidi professionali, per poter divertirsi a cuor leggero.
Per chi necessitasse delucidazioni e/o approfondimenti su vari temi, non esitate a postare commenti.
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

Lascia un commento